Written by  Piero Vallese 2015-04-08

Dal 21 Aprile 2015 Google premierà i siti Mobile-Friendly nei risultati di ricerca.

(0 votes)

Google ha annunciato che il 21 aprile 2015 rilascerà un nuovo algoritmo di ricerca che porterà grossi benefici ai siti con versione mobile. Google utilizza i suoi algoritmi di ricerca per determinare l’elenco dei vari risultati.

 

Quando questo algoritmo verrà aggiornato, cambieranno le regole in favore dei siti ottimizzati per la visualizzazione mobile, siti soprannominati “mobile friendly“ o in "responsive design". È l’era degli smatphone e dei tablet. Le visite da dispositivo mobile sono costantemente in aumento e gli utenti spendono mediamente più di un’ora al giorno sullo smartphone per fare ricerche specifiche, navigare per svago, raccogliere informazioni sui prodotti. Inoltre il 2015 è stato stimato come l’anno in cui avverrà il superamento del traffico mobile, rispetto al desktop. Come riporta Google, il 61% degli utenti che visitano una pagina non responsive, la abbandonano immediatamente.

Con l’entrata in scena del nuovo codice di Google, non avrà importanza da dove verrà effettuata la ricerca: se dal telefono, da tablet o dal computer desktop, i siti ottimizzati per il mobile subiranno una spinta nella classifica dei risultati di ricerca.

E’ facilmente intuibile quale importanza assume il fatto di avere un sito “responsive” o una versione ottimizzata. Infatti l’algoritmo infatti influenzerà i risultati di ricerca mobile, in tutte le lingue con rilevanti effetti sui risultati di ricerca e migliorando la visibilità dei siti che dispongono dell’ottimizzazione. L’implementazione si avvierà contemporaneamente a livello mondiale e su ogni pagina di ogni sito.

Quindi sono due le possibilità per un’azienda per rispondere alla richiesta di ottimizzazione per dispositivo mobile:

- associare al sito una versione mobile, grazie a cui le pagine vengono create già ottimizzate per questi dispositivi;

- riprogettare il sito in chiave mobile, per migliorare il ranking di tutte le pagine che lo compongono.

Cosa implica avere un sito mobile-friendly?

Un sito mobile-friendly deve presentare una semplicità di grafica e contenuti, che devono essere il più possibile interattivi e intuitivi. Deve essere visibile tutto ciò che è essenziale per soddisfare i bisogni dell’utente, e devo essere velocemente comprensibili gli elementi che permettono all’utente di orientarsi rispetto all’architettura globale del sito.

Se volete capire lo stato del vostro sito, non vi resta che effettuare il test sul sito di Google

http://www.google.com/webmasters/tools/mobile-friendly/

socialshare

share on facebook share on linkedin share on pinterest share on youtube share on twitter share on tumblr share on soceity6